Carrello vuoto

Perché è importante dedicarsi alla Pedicure una volta volta al mese?

Pubblicato il 26/12/2016

Oggi parliamo di un argomento delicato, ma che sta a cuore a tutti noi, sia donne che uomini: la cura dei nostri piedini.

Non dedichiamo mai troppa attenzione a questa parte marginale del nostro corpo con creme ed unguenti, anzi spesso la dimentichiamo totalmente (caso tipico: spiaggia, 40 gradi all'ombra, protezione solare 50+ in tutto il corpo ma collo del piede ustionato!).

Nonostante sia una zona così periferica, sostiene, rammentiamolo, tutto il peso del nostro corpo ed è grazie a queste due strutture portanti meravigliose che deambuliamo e che eseguiamo anche le più semplici funzioni.

I nostri piedi non si riposano mai, perché, se ci pensiamo, le ore di sonno che passiamo distesi non sono così ristoratrici per loro come quanto lo possono essere per un paio di occhiaie; il rapporto ore in piedi e ore sul letto non regge il confronto!

Ecco il motivo per cui è realmente importante ossigenare almeno una volta al mese e con costanza le nostre estremità e concedere loro un po' di tregua: una pedicure eseguita nel modo corretto aiuta a respirare pelle ed unghie; a questo si aggiunge anche il fattore estetico, naturalmente, ma capiamo nel dettaglio perché.

Partiamo con l'immersione delle terminazioni degli arti inferiori nella vaschetta: essa contiene acqua che, calda o fredda che sia, risveglia la nostra circolazione; se poi è disponibile l'idromassaggio, questo aumenterà i benefici della stimolazione.

Passando alla parte tecnica, in breve, la posizione che si assume porgendo le gambe, alternatamente, prima una e poi l'altra, alla vostra estetista, rilasserà la muscolatura dell'intero arto e della parte lombare scaricando il peso sulla poltrona in cui vi siete accomodati e questo faciliterà la risalita del liquido linfatico e del sangue venoso, attenuando il gonfiore di caviglie, ginocchia e cosce.

Uno scrub, una esfoliazione, l'utilizzo della fresa o della spatola sono necessari per eliminare gli strati di pelle morta, ovvero velocizzare quel processo naturale di rinnovo cellulare per poter mantenere l'epidermide morbida e liscia.

La cura, la limatura, l'ossigenazione e, in alcuni casi, il taglio delle unghie, invece, sono indispensabili per l'igiene e l'estetica del piede.

Prevenire alcune problematiche del piede come calli, duroni, occhi di pernice o funghi è fondamentale per camminare bene.

Per concludere, un bel massaggio rilassante e drenante per chiudere in bellezza ed in tutta freschezza il vostro rituale!

Avere costanza nella cura dei nostri piedini dimostra una religiosa attenzione per il nostro corpo in senso generale, quindi non abbandoniamoli al loro destino e ringraziamoli ogni giorno per il loro duro lavoro!