Carrello vuoto

Speciale Ceretta!

Pubblicato il 01/02/2017

Come non trattare lo spinoso argomento dei nostri peli!?

Ecco cosa dobbiamo sapere prima di scegliere il metodo di rimozione più adatto a noi, ma soprattutto come affidarsi a mani esperte.

Prima di tutto bisogna specificare la distinzione tra Epilare e Depilare:

- Depilare significa rimuovere solo il fusto del pelo tagliandolo all'altezza precisa in cui sporge dal nostro strato epidermico terminale, ovvero, lo strato corneo. Possiamo paragonare il nostro pelo ad un fiore o ad una pianta; se noi tagliamo solo il gambo ad una certa altezza o il tronco della nostra pianta,  essa ricrescerà più velocemente e per effetto riparatore crescerà più robusta e più forte. Questo stesso concetto è da applicare alla ricrescita dei nostri peli. I prodotti per la depilazione sono le Creme Depilatorie, mentre lo strumento è la famosa Lametta.

Le Creme contengono enzimi cheratolitici che oltre ad attaccare il pelo, intaccano anche la superficie cutanea, nello specifico, le cellule dello strato corneo, favorendo l'esfoliazione delle cellule "morte". Questo potrebbe essere un ottimo metodo di scrub e ci sembrerà di aver catturato due piccioni con una fava, ma se effettuato troppe volte, come richiederebbe la nostra ricrescita, andremmo ad alterare la nostra barriera naturale ed il nostro Ph fisiologico causando problematiche ben più serie.

La lametta ha il funzionamento molto simile alle creme, solo che il pelo viene tagliato invece che "sciolto". Purtroppo però l'effetto collaterale dell'alterazione del film idrolipidico rimane.

- Epilare vuol dire, invece, estirpare il pelo direttamente alla radice, andando ad anestetizzare il bulbo germinativo, il quale dovrà produrre un nuovo pelo e di conseguenza impiegherà molto più tempo per rigenerarsi del tutto. Riprendendo il discorso della pianta o del fiore, se essi vengono estirpati dalle radici, faranno molta più fatica a ricrescere ed in alcuni casi, neanche ricresceranno più. Inoltre l'effetto scrub sulla pelle seguirà esattamente i ritmi di rigenerazione cellulare. Calcolando i molteplici cambiamenti ormonali e l'avanzare dell'età, questo è il metodo sicuro per ridurre notevolmente la crescita dei nostri cespuglietti! I metodi più conosciuti sono le diverse tecniche di epilazione: Ceretta tradizionale, Strisce Epilatorie (anche se sconsigliato il lavoro fai-da-te), Ceretta Brasiliana, Epilazione con filo, Ceretta Orientale con pasta di zucchero, laser e Silk epil.

Per poter eseguire correttamente l'epilazione occorrono studio e pratica costante; solo un'estetista esperta e competente può garantirvele spiegandovi nella maniera più opportuna come procedere con il lavoro, specialmente in caso di pelle sensibile o di capillari visibili in superficie.

Queste qualità si acquisiscono nel tempo grazie anche alla pazienza e all'amore per il proprio lavoro. Sappiate che si nota chiaramente la differenza tra estetiste competenti e non. Anche una singola ceretta può far la differenza per voi e la vostra pelle.

Ci auguriamo di esser state utili con questo post! 

A breve ci dedicheremo alle differenze specifiche tra le varie cerette, per potervi offrire una visione completa.